Elenco dei prodotti per produttore Oremus

La cantina Oremus si trova a Tolcsva, nel cuore della regione del Tokaji. Questa cantina storica, stravolta dal cinquantennio socialista, è tornata agli antichi splendori a partire dal 1993, anno in cui Vega Sicilia ne è diventata co-proprietaria con lo Stato.


La cantine, scavate nella roccia tra il XII e il XVIII secolo, è un vero tesoro enologico ma anche storico ed architettonico e prende il nome da una vigna di proprietà messa a dimora dai monaci Paolini nel XIII secolo, chiamata Oremus dalla gente per via delle preghiere che i monaci innalzavano in coro per scandire il proprio lavoro fra i filari.


Le varietà utilizzate per la produzione del Tokaji sono Furmint, Hárslevelü e Muscat. Secondo la tradizione, nel corso della fermentazione nelle botti da centotrentasei litri, al mosto di Furmint, Hárslevelü e Muscat vengono aggiunte diverse misure (dette puttonyos, da venti chilogrammi cadauna) di acini aszú: ovvero acini lasciati appassire sulle viti fino al completo sviluppo della muffa nobile e raccolti poi ad uno ad uno. A seconda della quantità di acini aszú aggiunti in fermentazione, il Tokaji riporta in etichetta 3, 4, 5 o 6 puttonyos.

Non ci sono prodotti per questo produttore.