Sconti!  Barbera d’Asti Visualizza ingrandito

6 bottiglie di Barbera d’Asti, Ghiga

Nuovo

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 3 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 3 punti può essere convertito in un buono di 1,50 €.


31,37 €

-12%

35,65 €

Add to wishlist

Regione Piemonte

Dettagli

BARBERA D'ASTI

D.O.C.G.

Note di degustazione

Il Barbera d’Asti si abbina molto bene a tutti i piatti tipici della tradizione piemontese, in particolare con i secondi a base di carne e selvaggina. Grazie alla sua acidità e struttura, può accompagnare ottimamente i formaggi freschi e forti, ma anche piatti strutturati particolarmente impegnativi. Il Barbera è il “vino delle carni” e dei grandi pranzi, ottimo compagno per cene e pranzi festivi, come Natale, Capodanno, Epifania o Pasqua. Una bella occasione di consumo può essere, per esempio, quella con le lenticchie e lo zampone, oppure con l’arrosto di cinghiale. Grazie alla sua armonia gustativa, il Barbera può anche essere un vino di meditazione che può aiutare ragionamenti ed accompagnare pensieri di ogni genere. Il prodotto va servito preferibilmente ad una temperatura di 18 – 20 ° C

Cenni storici

Vino rosso di buona gradazione alcolica, moderata struttura e spiccata acidità, il Barbera è sempre stato uno dei vitigni maggiormente diffusi in Piemonte. Le notizie riguardanti questo vitigno non sono molte; sappiamo solo che era coltivato già alla fine del 1700. Si potrebbe dire che il barbera era in passato il vino da pasto più bevuto dai contadini, grazie forse al suo carattere rude e forte, riusciva a trasmettere le energie per superare le faticose giornate di lavoro che caratterizzavano la Langa ed il Monferrato. Questo vitigno possiede buone attitudini colturali e produttive e gode di un’ ottima adattabilità pedoclimatica

Informazioni di base

Nome del prodotto

Barbera d’ Asti

Vitigno

Barbera

Denominazione

Barbera d’ Asti

Classificazione

D.O.C.G.

Colore

Rosso

Tipologia

Fermo

Paese/Regione

Italia – Piemonte

Alcool svolto

13 %

Zucchero residuo

circa 1 - 1,4 g/L

Acidità totale

circa 5,50 g/L

Vinificazione

Metodo

Le Uve vengono diraspate, pigiate ed avviate alla fermentazione alcolica all’ interno di vasche di cemento ed acciaio, della capienza di circa 8 Ql ciascuna. La fermentazione è condotta con appositi lieviti selezionati, a temperatura controllata, sotto l’ azione di frequenti rimontaggi e delestage

Temperatura

25 ° C per tutta la durata del processo, con termocondizionamento

Durata

Circa 15 giorni

Malolattica

Svolta in vasca d’ acciaio

Affinamento

2 – 3 mesi in vasca d’ acciaio

Età delle botti

Non utilizzate

Tipo di botti

Non utilizzate

Tipo di legno

Non utilizzate

Livello di tostatura

Non utilizzate

Percentuale delle botti nuove

Non utilizzate

Tempo in legno

Non utilizzate

Tempo minimo in bottiglia

10 – 15 giorni dall’ imbottigliamento

Bottiglia

Peso bottiglia vuota

400 Grammi

Potenziale d’invecchiamento

3 anni

Dimensione del turacciolo

24 x 44

Materiale del turacciolo

Sughero

Tipo di bottiglia

Bordolese da 0,75 L

Vigna

% Uva/vitigno

100 % Barbera

Terreno

Medio Impasto, con una buona dotazione di argilla e silicati di ferro e alluminio. Bassa dotazione di Calcare

Esposizione

Sud

Metodo agricolo

Inerbimento spontaneo, con 2 sfalci dell’ erba durante la stagione primaverile – estiva ed una lavorazione del terreno (ripuntatura con ripper a 3 denti) a 30 – 40 cm di profondità, effettuata in autunno. Limitato uso di diserbanti e anticrittogamici. E’inoltre praticato un leggero diradamento per evitare eccessi di produzione e migliorare la qualità

Anno di impianto

1977

Tipo di vendemmia

Manuale in cassette

Geolocalizzazione

Media collina

Recensioni

Scrivi una recensione

6 bottiglie di Barbera d’Asti, Ghiga

6 bottiglie di Barbera d’Asti, Ghiga

Scrivi una recensione

30 altri prodotti della stessa categoria:

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche: